Voopoo Vinci X – Nuovo modello Rigenerabile e prestazionale

0
782

Voopoo non si ferma nella sua scalata alle vendite del settore delle sigarette elettroniche. Dopo il successo strabiliante ottenuto con la Vinci, lancia sul mercato la Vinci X da 70W.

Le novità sono molteplici, naturalmente salta all’occhio il quasi raddoppio del wattaggio, per far si che si possa avere una soddisfazione maggiore durante lo svapo di polmone. L’aumento della potenza è stato reso possibile grazie al passaggio dalla batteria integrata alla batteria intercambiabile 18650.

Il funzionamento è le caratteristiche restano le stesse della sorella più piccola grazie al Gene chip. (ne abbiamo parlato qualche settimana fa su svapomagazine)

A differenza della versione da 40w ci si riesce a raddoppiare la durata della batteria, riuscendo a coprire un’intera giornata di utilizzo senza problemi.

Le dimensioni sono aumentate di 13mm in altezza, e 4mm in profondità, scelta obbligata dal nuovo sistema di alimentazione a 18650. Resta però molto pratica ed ergonomica.

La novità più sorprendente è il lancio della nuova coil RBA che permette di rendere questo starter kit un vero e proprio rigenerabile, in modo da sfruttare a pieno tutti i 70w disponibili, visto che comunque con le coil in commercio possiamo spingerci entro e non oltre i 35/40w.

Il prezzo di lancio resta comunque basso e abbordabile. Il mio consiglio per chi non ha provato la vecchia Vinci è quello di acquistare direttamente la Vinci X, migliore in ogni aspetto. Per chi invece voglia fare l’upgrade dal modello precedente, ha senso poiché migliorano durata nel tempo, autonomia, prestazioni e versatilità grazie all’implementazione delle batterie 18650. Poi esteticamente è davvero spettacolare, un must have da aggiungere alla collezione senza ombra di dubbio.

Antonio Meoli