Testata per voi: Quawins VStick Pro – L’angolo di Meoli

0

Eccoci qua.
Dopo due mesi intensi di prova, posso finalmente presentarvi qui su Svapo Magazine la mia recensione della Quawins VStick Pro.
Una sigaretta piccola, maneggevole, esteticamente piacevole e funzionale al punto tale da poterla definire, almeno per quanto mi riguarda, sia sigaretta che Iqis Killer a tutti gli effetti.
Una batteria da 400 “Mah” che viene rafforzata dalla possibilità di accompagnarla da un bellissimo e funzionale powerbank da 2000 “Mah” che vi permetterà di avere un’autonomia di un’intera giornata.
La sigaretta si utilizza con degli appositi “drip tip” in cotone che rimandano proprio all’utilizzo di una classica sigaretta.
L’aroma che riesce a sprigionare la pod è davvero soddisfacente, riuscendosi a percepire bene tutte le note aromatiche presenti all’interno del liquido.
Personalmente l’ho testata con Gold Tobacco Svapoweb, sia a nicotina 18 mg sia a nicotina 9mg. Ebbene, la percezione dell’hit è di buon livello.
Per i neo-svapatori consiglio l’utilizzo di liquidi a 18 per le prime due settimane, per poi scendere gradualmente e stabilizzarsi sulla nicotina 9 mg già dopo i primi due-tre mesi di utlizzo.
La sigaretta, inoltre, emette una vibrazione ogni 20 tiri continuati, per temporizzarne l’utilizzo, quasi come se volesse farci capire che la nostra pausa sigaretta è finita ed è arrivato il momento di metterla di nuovo in tasca.
La gestualità, molto simile alle sigarette tradizionali e ad Iqos, grazie al drip tip in cotone ed al tiro automatico, quindi senza premere alcun tipo di pulsante, la rende davvero uno dei prodotti ideali per smettere di fumare.
Il kit presenta innumerevoli vantaggi dal punto di vista pratico rispetto a prodotti concorrenti.
Il primo è il costo: su Svapoweb si può acquistare a meno di 25 euro.

“PROVATELA DOPO UNA TAZZA DI CAFFÈ…”

Vi ricordo che smettere di fumare è possibile, e soprattutto che l’unico metodo che abbatte drasticamente i rischi per la salute, attenuando lo stress dovuto all’abbandono del fumo tradizionale, è il passaggio alla sigaretta elettronica.
Sia facendo uso delle sigarette classiche, sia dei prodotti a tabacco riscaldato, si ricorre, comunque, a prodotti a base di tabacco con tutti gli annessi rischi per la salute.
Mi sento di consigliarvi la VStick Pro soprattutto se volete iniziare a smettere di fumare oppure se cercate qualcosa che vi ricordi la sensazione di fumare.
Provate a fare quei sei, sette tiri dalla VStick Pro dopo una bella tazza di caffè e, poi, mi direte se la sensazione non sia davvero simile a quella delle vecchie sigarette. Che ci stavano prosciugando polmoni, tasche e conto in banca.
Antonio Meoli