Svapare a base d’acqua, ecco la rivoluzione AQ30

0

Svapare a base di acqua.
E’ questa la soluzione, estremamente innovativa, studiata dalla inglese Aquios Labs, realtà creta da “un gruppo di veterani del settore, che volevano trovare nuovi modi per ridefinire lo svapo”.
Ad essere ideato, come spiegano i promotori, un liquido per sigarette elettroniche ad alta componente di acqua.
Non una novità, ovviamente, quella data dalla presenza di acqua.
E’, piuttosto, la significativa percentuale a rappresentare la “news”.
“La maggior parte dei dispositivi di svapo e degli e-liquid tradizionali non contengono acqua e, in quelli che lo fanno, il contenuto d’acqua è limitato al 3% o meno – così viene spiegato in una nota – Fino ad ora, la bassa viscosità dell’acqua la rendeva inadatta all’uso in dispositivi di svapo a qualsiasi livello significativo”.

SUL MERCATO ENTRO LA FINE DI QUESTO MESE

“La prima generazione della sua tecnologia, soprannominata “AQ30” – è ancora fatto presente – può supportare fino al 30% di contenuto d’acqua, utilizzando una combinazione di e-liquid appositamente formulato e design hardware”.
Una percentuale che, confidano i medesimi, si punterà successivamente ad innalzare ulteriormente.
I primi dispositivi di svapo a base d’acqua saranno disponibili in commercio alla fine del corrente mese di Aprile.
Quali possano essere i vantaggi di un maggior tasso idrico, è spiegato da Aquios Labs “Questo genere di vaporizzatori si comportano in modo diverso dalle loro controparti tradizionali.
Il contenuto di acqua riduce la disidratazione e l’irritazione, aiuta a fornire nicotina in modo più efficiente e produce un sapore più naturale.
Inoltre, la temperatura di esercizio dello svapo a base d’acqua è molto inferiore rispetto allo svapo tradizionale, il che migliora notevolmente la stabilità chimica del processo di svapo”.

JACK SANDERS, COFONDATORE DI AQUIOS LABS

“Abbiamo fondato Aquios Labs – così Jack Sanders, numero uno del gruppo inglese – perché c’è ancora molta strada da fare in termini di miglioramento dell’esperienza di svapo.
Crediamo che lo svapo a base d’acqua sia la nuova frontiera della somministrazione di nicotina e AQ30 lo sta già dimostrando drasticamente riducendo gli effetti disidratanti del vapore offrendo allo stesso tempo sapori puliti.

Diamo il benvenuto ai marchi di vaporizzatori nuovi ed esistenti per considerare come questa tecnologia può essere adottata come parte di un’offerta di prodotti in crescita”.
Innokin, intanto, già guarda con interesse: l’intenzione di integrare la tecnologia Aquios Labs in un’ampia gamma di prodotti entry-level.
“I consumatori –
viene chiarito – possono aspettarsi di vedere il debutto degli hardware Innokin con la tecnologia AQ30 nel secondo trimestre del 2022″.