Smettere di fumare con la sigaretta elettronica limita l’aumento di peso

0

In un mondo che viaggia a stretto braccetto con le esigenze dell’estetica, della fisicità, uno dei più grandi timori del fumatore è quello di perdere la forma fisica nel momento in cui dovesse dire addio alle sigarette.
Sempre che vi riesca, è chiaro.
Non è mistero, infatti, che chi smette di fumare debba mettere in preventivo qualche chiletto in più sulla bilancia.
E questo effetto collaterale rappresenta un disincentivo per tanti che, pur essendo consapevoli di guadagnare in salute generale, proprio non riescono ad accettare qualche etto in più.

LO STUDIO DI POLOSA

Secondo uno studio condotto dal team del Coehar, guidato dal professore Riccardo Polosa, e pubblicato sulla rivista scientifica International Journal of Environmental Research and Public Health, chi smette di fumare riporta mediamente un aumento corporeo, ad un anno, del 4,8 percentuale rispetto a quello di partenza.
Le alternative a base di nicotina (cerotti e gomme) non influenzavano l’aumento ponderale: significa che l’aumento di peso si registrava anche in quelli che, dopo aver addio alle bionde, facevano terapia di mantenimento con i due dispositivi prima detti.
Chi, invece, smetteva di fumare grazie all’uso delle sigarette elettroniche – e continuava a svapare in terapia di conservazione – aveva mediamente registrato un aumento, dopo dodici mesi, solo nella misura dell’1,5 percentuale.

INDIZIO ESTREMAMENTE INCORAGGIANTE

Esempio pratico: si prenda il caso di un fumatore di 70 chilogrammi.
Questi, dopo aver smesso di fumare (senza aiuto di e-cig), presentava dopo un anno un peso corporeo pari a 73 chili e 360 grammi.
Il fumatore che, invece, smetteva grazie allo svapo, pesava dopo un anno 71 chili e 5 grammi.
A conti fatti, quindi, l’ex fumatore pesava 2 chili e 350 grammi in più rispetto all’ex fumatore divenuto svapatore.
Ovviamente, questo è un discorso mediano: il caso del singolo rappresenta discorso a parte dal momento che in esso entrano in gioco i più disparati fattori individuali.
L’indizio, tuttavia, è significativo: smettere di fumare con la sigaretta elettronica fa meno paura anche alla bilancia