Roma e Milano pronte per accogliere la “protesta” della World Vaper’s Alliance

0
7

Roma e Milano.
Saranno le tappe italiane della carovana autunnale della World Vaper’s Alliance.
L’associazione guidata da Micheal Landl, che da anni muove nella direzione di sensibilizzare sull’uso della sigaretta elettronica quale soluzione in chiave di smoking cessation, annuncia il via di una nuova campagna, di un nuovo tour attraverso svariate città europee per rinforzare il messaggio-vaping.
È un momento critico per il futuro dei diritti dello svapo in Europa e nel mondo – commenta in una nota lo stesso Landl – Il punto di svolta sarà senz’altro rappresentato dalla legislazione dell’Unione europea.
Allora vedremo se i Governi europei coglieranno l’opportunità per salvare vite umane o se, invece, andranno negare alle persone il diritto a una vita senza fumo”.

La stima della Wva è importante: gli esperti dell’associazione ritengono, infatti, che, con la sigaretta elettronica, si potrebbe salvare la vita a 19 milioni di europei prevenendo le malattie fumo correlate, quali quelle di tipo canceroso e cardiocircolatorio.
A Settembre, quindi, sarà tour in Europa.

IN ITALIA NEL MESE DI OTTOBRE

Trascorreremo il resto dell’anno – spiegano – organizzando attivismo di base, eventi educativi e advocacy per difendere lo svapo.
Ma ora chiediamo a tutti i vapers europei di alzare la voce.
Insieme dobbiamo garantire che lo svapo continui a essere accessibile ed economicamente conveniente per aiutare altri milioni di persone a smettere di fumare”.

No ad una legislazione restrittiva, no a tassazioni che possano rendere la sigaretta elettronica una sorta di prodotto elitario.
La carovana Wva toccherà, come detto, svariate Nazioni europee e città come Strasburgo, Varsavia, Cracovia, Praga, Brno, Lisbona, Porto e Bruxelles.
Quindi, come detto, anche Roma e Milano: la Capitale accoglierà i manifestanti della World Vaper’s Alliance Martedi 25 Ottobre mentre Giovedi 27 sarà la volta di Milano.
Nelle due città saranno “montate” elaborazioni artistiche ispirate al motivo del sostegno alle ragioni della sigaretta elettronica.
Sul sito Wva il modulo che si potrà compilare per sostenere la causa.