Roberto garantisce “Azhad’s, ecco la linea dei non filtrati” – Testato per voi

0
di Roberto La Pietra 

Azhad’s ha presentato già da otto mesi la linea non filtrati ed è arrivato il momento di presentarli approfittando della seconda batch appena uscita.
Parliamo sicuramente di aromi organici, quindi, veri estratti di tabacco ottenuti attraverso la decantazione e travasi di ben due anni ecco perché questa linea è chiamata non filtrati.
Trattandosi di tabaccosi puri, naturali e quindi organici rientrano in quegli aromi che “sporcano” le resistenze quindi è consigliato utilizzarli in sistemi rigenerabili e sconsiglio l’utilizzo in sistemi Podmod.
Azhad consiglia di diluire i seguenti aromi al 12% con una maturazione indefinita, va degustato nel tempo, quasi dimenticato al buio ad aspettare…
Avendo fatto una serie di premesse e di presentazioni passiamo alle impressioni dirette.

Cominciamo con l’analizzare il Gold America che dovrebbe essere, almeno secondo me, l’aroma più “semplice” composto da Tabacco dolce Virginia e Tabacco duro, forte Kentucky provenienti rigorosamente dagli Stati Uniti D’America.
Personalmente non amo quell’erboso paglierino che è tipico del Tabacco Virginia, sensazione non presente in questo mix dove il tutto viene fuori abbastanza delicato e ben equilibrato con la parte legnosa del Kentucky. Ben fatto.

Continuiamo con Old Times. Ancora una volta il Virginia e il Kentucky rubano la scena, ma in questo caso si tratta di un Tabacco Virginia Toscano cotto a Cavendish abbinato a un Tabacco Kentucky leggermente affumicato, ma un affumicato prontamente addolcito proprio dalla foglia di Virginia. Piacevole.

“NON RESTA DA FARE ALTRO CHE PROVARE…”

Continuiamo ancora con Oriente, così come lascia intendere il nome è composto da Tabacchi Orientali che personalmente non sono i miei preferiti, a volte li ho trovati troppo aromatici, con sentori che quasi si allontanano dal classico gusto di quel Tabacco di cui noi Italiani siamo abituati. Questo Oriente di Azhad è principalmente un mix di Tabacchi Orientali che mi ha sorpreso, molto ben bilanciato, molto delicato. Per gli amanti del genere.

L’articolo non poteva che terminare con il Contrappunto. Dal nome lascia intendere subito che si tratta di un aroma complesso dalle grandi aspettative.
All’interno troviamo una grande varietà di Tabacchi cominciando dal Latakia, passando per il Burley, dai tabacchi Turchi, ci sono sentori di Cavendish e ovviamente Virginia, ma non ci resta altro da fare che provarlo.
E’ un aroma complesso (potrei sembrare ripetitivo, ma è l’unico termine per rendere l’idea), infatti cambiando l’atomizzatore si avrà sempre una percezione di sapori diversi proprio in base alle caratteristiche che rilascia l’atomizzatore stesso.
Sicuramente la sensazione iniziale è il gusto del Latakia che pian piano lascia spazio agli orientali e verso la fine della svapata entra in gioco il Cavendish.

L’uso della sigaretta elettronica (indipendentemente dalla presenza o meno di nicotina), vogliamo ricordarlo, è vietato ai minori di 18 anni. La sigaretta elettronica è un dispositivo pensato e ideato per aiutare l’utente che la utilizza a smettere di fumare, quindi: “se non fumi non iniziare a svapare”.