Oms-delirio: le sigarette elettroniche causano danni al feto

0
257

Addirittura! Le sigarette elettroniche possono danneggiare il feto. Tra le tante sfornate dall’Organizzazione mondiale Sanità, anche questa. Diverse testate nazionali stanno rilanciando i contenuti dell’ormai famoso report posto in essere da quella che, da un punto di vista gerarchico, è la massima Istituzione planetaria sanitaria nella sua posizione di Agenzia specializzata delle Nazioni Unite.

L’approfondimento – chiamiamolo così, ma sarebbe più appropriato definirla una requisitoria da tribunale – che l’Oms ha condotto in tema di sigaretta elettronica tocca svariati punti ed il suo culmine nel momento in cui afferma che la sigaretta elettronica sia causa di lesioni polmonari. Affermazioni approssimative e clamorosamente false, come già ampiamente evidenziato dalla parte sana della scienza, che sarebbero ammissibili se emergessero nel contesto di una chiacchiera da bar.

Laddove, ormai, è da evidenziare come anche i Cdc statunitensi abbiano assolto la sigaretta elettronica in quanto tale certificando come la causa di Evali sia tutta da ricercare nell’uso di sostanze illecite acquisite presso canali altrettanto illeciti ed improvvidamente svapate attraverso le e-cig, innocenti tramite.

Ma, si diceva, l’Oms ha lanciato una nuova offensiva urlando ai quattro venti come il fumo elettronico possa causare addirittura danni alle creature nel ventre materno. Una conclusione cui si approda senza far riferimento alcuno a quello o a quest’altro studio. Uno slogan approssimativamente lanciato nell’unico ed evidente intento di delegittimare un settore che ha l’unico torto di aver sottratto clientela alle sigarette classiche.

IL FUMO DI SIGARETTA UCCIDE 7,1 MILIONI DI PERSONE AL MONDO

Qual è la verità? La verità è che il fumo classico causa 7,1 milioni di morti ogni anno nel mondo; la verità è che la sigaretta elettronica, nel suo uso proprio e conforme, non ha determinato in dieci anni di presenza sul mercato un solo decesso. La verità è che parte della scienza ritiene che l’elettronica sia uno strumento valido per sottrarre fumatori storici al vizio del tabacco. La verità, in ultimo, è che la sigaretta elettronica è ultimamente oggetto di studi che si rivelano essere dalla dubbia metodica e che ipotizzano teoriche e probabile conseguenze a danno della salute umana. Una serie di se, di forse e di ma alimentata solo dal desiderio di servire i grandi interessi dei colossi delle sigarette classiche.

E non ci sorprenderà apprendere, probabilmente neppure in un futuro troppo remoto, che la sigaretta elettronica ha determinato l’estinzione dei dinosauri.