Odontoiatri Usa “Abolire sigarette al mentolo”

0
US. FOOD AND DRUG ADMINISTRATION
US. FOOD AND DRUG ADMINISTRATION

Vietare le sigarette al mentolo e tutti quegli aromi, per sigarette elettroniche, che abbiano un aroma alternativo a quello al gusto base di tabacco.
Questa è l’istanza che viene da una molteplicità di associazioni sanitarie Usa all’indirizzo della Food and Drug Administration.
American Dental Association, associazione che rappresenta gli odontoiatri Usa, e Campaign for Tobacco-Free Kids i gruppi che, ultimi di una lunga serie, hanno posto in essere i solleciti richiamando lo “slogan” di sempre.
Ovvero quello secondo il quale i prodotti a base di questi “gusti” sarebbero una sorta di apripista verso un futuro da tabagista.
Una condizione che metterebbe, a detta degli stessi, a particolare rischio le fasce giovanili che, sempre secondo le tesi di American Dental Association e Campaign for Tobacco Free Kids, entrerebbero nel mondo del fumo proprio perchè attratti dalla particolarità del gusto al mentolo.

IN USA SI MIRA ANCHE AD UNA STRETTA SUGLI E-LIQUID

Si tratta, come ai più noto, di un dato che è stato smentito da svariate ricerche ma che spesso le Istituzioni, come nel caso ora descritto, si ostinano a invocare quale presupposto per giustificare possibili azioni restrittive.
Il mentolo all’interno delle sigarette porta – questa la riflessione che viene dagli autori della note indirizzata alla Food and Drug Administration – a una maggiore iniziazione al fumo tra i giovani oltre a rendere più difficile smettere di fumare”.
E questo rischio, sempre a detta dei medesimi, sarebbe quanto più alto con riguardo alla categoria degli afroamericani.
Le due associazioni altro non sono, in realtà, che parte di quel più ampio gruppo di opinione che spinge per la “depurazione” di fumo e svapo da quei “contorni”, in termini di aromi, che fungerebbero, a loro detta, da incentivo verso il mondo delle sigarette.
Non a caso negli Stati Uniti vive, in ambito federale, il progetto, non ancora formalizzato in un vero iter procedurale, che punta, tra le altre, ad eliminare dalla gamma dei liquidi da sapori e aromi dolci e fruttati.