Modulo autocertificazione spostamenti coronavirus per lavoro

0
821
Modulo autocertificazione spostamenti coronavirus per lavoro
Modulo autocertificazione spostamenti coronavirus per lavoro

Fino al 3 aprire ricordatevi di portare con voi il modulo autocertificazione spostamenti coronavirus per lavoro da e per la vostra abitazione

In merito alle nuove disposizioni Covid-19 Coronavirus, il Consiglio Dei Ministri ha disposto misure molto restrittive in merito alla gestione degli spostamenti dalla propria abitazione, in quanto ormai fino al 3 Aprile tutta l’Italia è diventata zona rossa. Infatti, dal 9 marzo 2020 è necessario munirsi di modulo autocertificazione spostamenti coronavirus per lavoro per giustificare gli spostamenti che vengono effettuati durante la giornata sia all’interno che all’esterno del proprio distretto di residenza.

Come sicuramente già avrete avuto modo di leggere dalle agenzie di stampa e dai comunicati governativi e dalla conferenza stampa del Premier Giuseppe Conte dello scorso 8 marzo 2020, è possibile uscire di casa solo con un’autodichiarazione da portare con sè per quattro motivazioni:

  • Comprovate esigenze lavorative
  • Situazioni di necessità
  • Motivi di salute
  • Rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza

Il Ministero dell’Interno, inoltre, ha rilasciato un vademecum con 12 importanti regole da seguire in questi giorni di “isolamento domestico” che potete scaricare qui.

Per quanto riguarda l’autodichiarazione per poter uscire di casa, invece, potete scaricarla al seguente link.

MODELLO AUTODICHIARAZIONE LAVORO SPOSTAMENTI CORONAVIRUS

Consigliamo a tutti gli operatori del settore della sigaretta elettronica di far dotare i propri dipendenti di tale autodichiarazione se è indispensabile la loro forza lavoro all’interno dell’attività commerciale e produttiva, onde evitare spiacevoli conseguenze e sanzioni che, come ricordiamo, constano nella misura di:

  • reclusione fino a 3 mesi
  • ammenda fino a € 206,00

Non fermiamoci, quindi, al semplice utilizzo dell’hashtag “#iorestoacasa” per le campagne social ma cerchiamo di comportarci tutti in modo più responsabile, limitando gli spostamenti da casa, evitando gli assembramenti di persone e utilizzando, quando non abbiamo la possibilità di lavare le mani, un gel igienizzante mani a base alcolica.

Antonio Meoli