Le sigarette elettroniche aumentano fino al 124% le possibilità di smettere di fumare

0

Usare la sigaretta elettronica aumenta le possibilità di smettere di fumare fino al 124%.
E’ questo il risultato di uno studio condotto in Australia e pubblicato sulla rivista “Addiction”.
L’indagine ha preso in esame i dati di 1601 fumatori che avevano tentato di congedarsi dalle “bionde” nei dodici mesi precedenti, sottoponendo ad esse varie soluzioni di smoking cessation.

AL SECONDO POSTO, PER EFFICACIA, UN APP PER SMARTPHONE

Al primo posto, come detto, come percentuali di successo, si è piazzata la e-cig che riusciva ad aumentare le possibilità di dire addio al fumo in una forbice percentuale compresa tra il 68% ed il 124% (rispetto al non uso dei dispositivi del vaping).
Quindi, in termini di efficacia, si è piazzata un’app, denominata “Smoke Free”, che ha innalzato le chances di riuscita del 74 percentuale e, molto staccate, le pillole anti-fumo Champix e Zyban che aumentavano le probabilità di smoking cessation solo del 22%.
Un risultato abbastanza evidente ma che, addirittura, potrebbe sottostimare l’efficacia reale della e-cig.
Il sondaggio effettuato, infatti, non indica se i vapers abbiano fatto uso, o meno, di liquidi a base di nicotina e, eventualmente, se tutti i partecipanti si siano serviti di tale tipologia di e-liquid.
Ciò perchè i tassi di abbandono saranno sicuramente più alti, ovviamente, in coloro che inalano nicotina.

CHAMBERS “SEMPLIFICARE NORME”

Inoltre, è anche da considerare il particolare contesto statale: l’Australia è estremamente rigorosa sulla sigaretta elettronica ed è quindi altamente verosimile che il rigoroso approccio normativo ed i relativi messaggi, tutt’altro che esaltanti sullo svapo, possano avere condizionato i tentativi di dire addio al fumo.
Non è escludibile a priori, infatti, che i tassi di abbandono possano essere più alti in un ambiente più favorevole.
“Il presente studio – così Mark Chambers dell’Università del New South Wales – fornisce la prova che gli australiani che hanno utilizzato le sigarette elettroniche per tentare di smettere di fumare, nel 2019, hanno avuto più successo di quelli che non l’hanno fatto.
Pertanto –
la conclusione – rendere più semplice l’accesso alle sigarette elettroniche alla nicotina potrebbe aiutare i fumatori australiani a sottrarsi alla dipendenza”.