L’aumento delle tasse sullo svapo causa maggiori consumi di sigarette

0
1

Laddove aumentano le tasse sulle sigarette elettroniche, si registrano maggiori tassi di fumatori.
Un doppio fenomeno che va a braccetto.
Senza se e senza ma.
Le conclusioni arrivano da studio che è stato condotto da team di ricerca di due prestigiose Università statunitensi: si tratta della Yale, riferimento accademico di New Haven, nel Connecticut, la terza più antica Istituzione di Istruzione superiore negli Stati Uniti d’America; E, ancora, della Georgia State University di Atlanta.
I gruppi di lavoro capitanati dai professori Abigail Friedman e Michael Pesko hanno concentrato la loro attenzione sulla fascia anagrafica 18-25 anni, una fascia particolarmente esposta al rischio delle “devianze”.
Ed hanno scoperto che, come prima anticipato, in quei contesti territoriali ove si andava a rincarare le tasse sullo svapo, rendendo l’accesso alla sigaretta elettronica pratica più costosa, si assisteva ad una duplice conseguenza.

STUDIO YALE-GEORGIA UNIVERSITY

In primo luogo ad un calo nei consumi della sigaretta elettronica e, parimenti, ad un aumento di quelli del fumo.
Ovvero, meno vaping più tabacco in una rapporto tra le due tendenze che è chiaramente inversamente proporzionale.
Un aumento di un solo dollaro delle tasse sul vaping – hanno commentato, nello specifico, gli autori dello studio – ha partorito riduzioni significative dello svapo quotidiano e, allo stesso tempo, una significativa impennata nei consumi del fumo”.
Tipico esempio del cosiddetto “effetto sostituzione”, vale a dirsi, come da definizione tecnica, “la diminuzione delle vendite di un prodotto che può essere attribuita al fatto che i suoi consumatori passano ad alternative più economiche quando il prezzo del prodotto stesso aumenta”.
Non è la prima volta che la scienza e la ricerca partoriscono conclusioni in tale direzione.
Queste informazioni devono rappresentare un monito per le Istituzioni che, talvolta, con troppa leggerezza, si abbandonano alla emanazione di norme che solo apparentemente e solo nelle dichiarazioni di facciata mirano a combattere il fenomeno della dipendenza tabagista.