Friuli Venezia Giulia, prime insegne per vendita Pli

0

Nota Agenzia Dogane e Monopoli – Friuli Venezia Giulia

Trieste, 23 agosto 2021 –
Iniziano ad essere esposte nella regione le nuove insegne previste per i negozi specializzati nella vendita di Prodotti Liquidi da Inalazione utilizzati per le c.d. sigarette elettroniche.
Analogamente a quanto già avviene per le rivendite tabacchi, le insegne sono state
recentemente prescritte con Determinazione Direttoriale prot. 92923 RU del 29/03/2021
dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) al fine di consentire all’utenza di identificare in modo inequivocabile gli esercizi autorizzati alla vendita al dettaglio di P.L.I..
Infatti oltre che le rivendite tabacchi sono legittimati alla vendita dei prodotti da inalazione gli esercizi di vicinato, le farmacie e le parafarmacie.
Per ognuna di queste categorie è prevista l’esposizione di un’apposita insegna, ben visibile al pubblico sia durante le ore diurne sia durante le ore notturne, che attesta il possesso dei
requisiti di legge in materia di sicurezza dei prodotti da parte del rivenditore.
L’Ufficio dei Monopoli per il Friuli Venezia Giulia, nell’ambito delle attività di autorizzazione, definizione e controllo della rete di vendita di P.L.I. al pubblico, ha provveduto a comunicare a tutti gli autorizzati la numerazione ordinale identificativa dell’esercizio di
vendita che deve essere riportata sull’insegna.