Ci siamo! Svapo Magazine è testata giornalistica

0
776
bove-unasweb-arcangelo-sigaretta-elettronica-
bove-unasweb-arcangelo-sigaretta-elettronica-

Svapo Magazine è ufficialmente testata giornalistica. Con ordinanza, infatti, del giudice delegato del Tribunale di Benevento, dottore Pietro Vinetti, è stata disposta l’iscrizione dello specifico periodico entro l’apposito registro. Svapo Magazine è di proprietà dell’associazione senza scopo di lucro U.N.A.S Web, realtà presieduta da Arcangelo Bove, giovane imprenditore sannita padre del Franchising “Svapo web”, marchio che ha raggiunto in tempi assolutamente celeri i cento punti vendita sul territorio nazionale. Nel ruolo di Direttore responsabile, invece, il pubblicista Giuseppe Fortunato.

“Per me – così Fortunato – è un grande onore guidare la costola giornalistica di un marchio prestigioso che, recentemente, ha visto il franchising raggiungere i 100 punti vendita sul territorio nazionale. Con un programma di ulteriore crescita a tempo zero. Ringrazio, per avermi scelto alla guida della testata, l’imprenditore Arcangelo Bove, figura che incarna un motivo di speranza per tutto il Meridione. La sua storia insegna che con tenacia, intuito e capacità si possano costruire grandissime e virtuose realtà anche nel nostro Sud. Realtà che sono fonte di serio e prezioso lavoro per tanti giovani che, diversamente, avrebbero dovuto cercare altrove prospettive di crescita. Che la storia di Bove posso essere ad altri sprone”. Bove, invece, ha evidenziato l’opportunità per il settore di “godere di una giusta informazione”.

IL PERIODICO SI OCCUPERÀ DI SIGARETTA ELETTRONICA

Quanto al lavoro strettamente editoriale, Svapo Magazine si occuperà del settore vaping a 360 gradi. Tra novità del mercato, dibattiti entro l’opinione pubblica. Ed, ancora, novità normative, news dal mondo e tematiche interne. La nascita di Svapo Magazine giunge in un momento molto delicato per il settore della sigaretta elettronica, oggetto, come noto, di attacchi mediatici che fondano su illazioni prive di fondamento scientifico alcuno. L’intento, quindi, è quello di affiancarsi alla informazione corretta che sta evidenziando le virtuosità del prodotto e, in particolare, tutta quella serie di prerogative riassumibilì nella teoria del minor danno. Dando la possibilità ai consumatori di poter avere le informazioni quanto più corrette ed esaustive al fine di poter procedere ad una scelta responsabile e consapevole.