Brunhilde MTL – Equilibrio perfetto per il “Vampire Killer”?

0
1057

Il Brunhilde MTL è un atomizzatore da 23 millimetri rigenerabile in single coil RDTA, con sistema di alimentazione a cavetti di acciaio.

La casa produttrice Vapefly, in collaborazione con German 103, è riusita a immettere sul mercato un prodotto Hig-End a costi davvero contenuti.

Con poco meno di 40 euro, infatti, si riesce a portare a casa un atomizzatore che nulla ha da invidiare ad altri prodotti con tre volte il costo di vendita.

Lo sto testando da tre settimane e sono rimasto molto sorpreso dalle caratteristiche di questo device.

Il Kit viene fornito con cavetti di ricambio, drip tip aggiuntivo studiato per l’MTL, set riduttori dell’aria di varie misure (0.9 mm, 1.2 mm, 1.4 mm, 1.8 mm, 2.1 mm, 2.5 mm), vetrino di ricambio, 2 coil pre arrotolate, un paio di laccetti di cotone e le varie spare parts.

Il tiro, grazie soprattutto al set di riduttori dell’aria, permette il passaggio da un vero e proprio svapo di guancia contrastato ad un flavour mtl con i fori più ariosi.

L’atomizzatore è stato studiato davvero molto bene, dal deck di rigenerazione che semplifica molto la vita grazie alle coil ad incastro, ai grani per il fissaggio, al foro di refil (compatibile anche con i flaconi di tipo chubby) posto sul lato dell’atom, che permette una ricarica del liquido molto pratica anche fuori casa.  

Per una settimana ho utilizzato solo il Brunhilde con un liquido al tabacco aromatizzato alle mandorle e alla vaniglia, l’SVCT di Svapoweb e sono riuscito perfettamente a distinguere tutte le note all’interno del liquido.

La seconda settimana ho fatto un dryburn con sostituzione del cotone e ho refillato con un liquido liquoroso, anche in quel caso non ho avuto nessun riscontro negativo. L’ultima settimana ho avuto necessità di effettuare una rigenerazione completa utilizzando la seconda coil in dotazione nel kit, questa volta ho voluto testarlo con un tabacco macerato in blend con cocco ed ananas. Non mi crederete ma la resa aromatica di quest’atomizzatori con i tabacchi scuri è stata davvero sorprendente.

Se dovessi sforzarmi a trovare un difetto a tutti i costi, vi direi che forse le dimensioni sono davvero importanti con i suoi quasi 60 millimetri di altezza che lo rendono, però ,molto comodo in autonomia. Con il mio svapo compulsivo riesco a svapare tutta la giornata refillando i suoi 5 ml di liquido una sola volta al giorno.

Da notare che dopo 3 settimane non ho mai riscontrato particolari problemi di alimentazione e non sono mai andato in secca, ho notato soltanto che dopo 24/48 ore di inutilizzo il cotone tenga a sovralimentarsi rischiando di allagare il deck di rigenerazione.

Per questo vi consiglio di riporre l’atomizzatore a tank vuoto (o quasi) onde evitare qualsiasi problema di perdite dovute alla fuoriuscita di liquido dal cup superiore.

Semplicemente…complimenti alla casa produttrice: un atomizzatore così prestazionale, completo ed economico non lo ricordavo da un bel po di anni.

Antonio Meoli