“Addetti vendita svapo, occorre formazione continua” – L’angolo di Meoli

0

Nell’angolo di Meoli di oggi ho deciso di accantonare per un attimo le novità del settore per parlarvi di una delle figure più importanti di tutto il mercato della sigaretta elettronica, ovvero l’addetto alla vendita nei negozi di svapo.
In un settore che va nella direzione sempre più marcata della giusta regolamentazione professionale, la figura dell’addetto alle vendite ricopre un ruolo fondamentale.
Il Ceo di Svapoweb, Arcangelo Bove, ha infatti recentemente dichiarato: “I nostri addetti alla vendita sono prima di tutto consulenti, una categoria preziosa che sa affiancare, supportare la persona che vuole smettere di fumare” 
Chi si avvicina alle sigarette elettroniche ha come obiettivo quello di abbandonare le sigarette tradizionali ed ha, dunque, la necessità di essere guidato nel passaggio allo svapo, di cui spesso non ha alcuna esperienza.
Il commesso dello store è la prima persona con cui il fumatore si interfaccia, ed è colui che ha quindi la responsabilità del primo approccio da parte del cliente con il vaporizzatore elettronico.
Ecco perché è assolutamente necessario avere delle competenze consolidate in materia.
Bisogna lavorare sempre con la consapevolezza non solo di dover essere empatici, comprensivi e disponibili all’ascolto, ma anche di dover avere alle spalle un bagaglio culturale avanzato per quanto riguarda la smoking cessation, poiché dai consigli della persona che per la prima volta incontra il cliente, aspirante ex fumatore, può dipendere parte o l’intera esperienza con lo svapo da parte dello stesso.
Sarebbe auspicabile che, in un prossimo futuro, la figura dell’addetto alla vendita fosse normata e regolata dalla legge, imponendo a coloro che operano nel settore svapo di seguire corsi di formazione, appositamente creati per il rilascio di un “patentino”, rinnovato con cadenza biennale o quadriennale, dal momento che, essendo il mercato in continua evoluzione, la formazione deve essere continua per restare al passo con i tempi. Ciò comporterebbe con molta probabilità costi ed oneri maggiori per le aziende, tuttavia garantirebbe una certificazione della professionalità degli addetti all’interno dei negozi e, di conseguenza, un servizio migliore per i clienti.

“VENDERE SIGARETTA ELETTRONICA E’ COSA DIVERSA DA VENDERE TABACCO”

L’azienda Svapo Web tiene in modo particolare alla preparazione e alla professionalità dei suoi addetti ai lavori, formati in modo costante e quotidiano.
Lo stesso modus operandi dovrebbe riguardare qualsiasi azienda, ma purtroppo non è così.
Non tutti, infatti, riescono a entrare nell’ottica che vendere una sigaretta elettronica sia cosa completamente diversa dalla vendita di tabacco tradizionale o di tabacco riscaldato.
La sigaretta elettronica è uno strumento molto delicato e non tutti possono gestirla correttamente senza un’adeguata preparazione.
Bisogna comprendere le esigenze del cliente e, in base alle sue abitudini, consigliarlo nel modo più appropriato, con il prodotto migliore, il liquido della giusta gradazione, e, soprattutto, accompagnarlo in un percorso che duri nel tempo, con l’obiettivo finale di liberarsi completamente dal vizio e dalla dipendenza da nicotina.
Questo processo lungo e complicato può essere portato avanti soltanto da una figura specializzata e, auspicabilmente, riconosciuta dalla legge attraverso apposite certificazioni.
Buono svapo a tutti noi
Antonio Meol
i