Sigaretta elettronica, cosa ne pensa “Mypersonaltrainer”

0
80

Nel tempo si è affermato come uno dei portali in tema di salute più visitati dalla platea degli internauti nazionali.
Parliamo di my-personaltrainer.it, sito informativo edito dal gruppo Mondadori che, come viene spiegato nella recensione della casa madre, nato nel 2005, “ha raccolto nel corso degli anni un crescente apprezzamento da parte del pubblico anche su tematiche allargate, quali l’alimentazione, il fitness, la bellezza e la salute”.
Grazie a contenuti di qualità e distintivi – è ulteriormente esposto – prodotti da professionisti ed esperti del settore, Mypersonaltrainer si è affermato come una tappa obbligatoria per tutte le tematiche del benessere psico-fisico ed è frequentato da professionisti come da studenti o da sportivi, ma sempre più da persone attente alla propria salute e tipicamente da un pubblico femminile”.
Ebbene, cosa ne pensano gli esperti del portale in fatto di e-cig?
Presto detto.

LA RECENSIONE

Fatta una analisi sulla “storia” del dispositivo, il portale recensisce come di seguito
“La sigaretta elettronica può essere utile per favorire la disassuefazione dal fumo, con la possibilità di prevenire migliaia di casi di cancro ogni anno, poiché permette di evitare il catrame e i molti gas tossici contenuti in pipa, sigari e sigarette, esponendo a rischi più limitati.
Tuttavia, deve essere ancora stabilito con certezza quanto e se sia efficace come strumento per controllare la dipendenza da nicotina e, soprattutto, è implicito un corretto utilizzo della sigaretta elettronica per raggiungere quest’obiettivo”.

Una definizione asettica e puntuale, una corretta informazione al fine di dare al potenziale consumatore gli argomenti giusti – al netto di visioni di parte – per poter intraprendere la propria scelta libera e consapevole.
Qualunque essa sia, in un senso o nell’altro.
Più volte lo abbiamo sostenuto: il grave problema che patisce il mondo della sigaretta elettronica è quello legato alla disinformazione.
Ed in tema di pubblica salute è un qualcosa di non accettabile.

- Scritto da Arcangelo Bove