Sigarette elettroniche, Lega tenta di salvare vendite on line

0
223

Vi è un tentativo di salvare le vendite on line di sigarette elettroniche Italia-Italia.
Ovvero quelle nelle quali il venditore sia allocato, appunto, nel territorio nazionale.
In tal senso un subemendamento che è stato presentato dai deputati della Lega Giulio Centemero, Alberto Bagnai e Laura Cavandoli.
Si tratta, come detto, di un subemendamento, ovvero di un emendamento a quello che è stato presentato dal Governo e, per la precisione, dal Viceministro dell’Economia Maurizio Leo (Fratelli d’Italia) che punta a vietare le vendite on line di prodotti dello svapo sia dall’Estero sia all’interno del territorio nazionale.
La controproposta dei tre leghisti – non si dimentichi che la Lega è il partito del Ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti – è quella di vietare, invece, esclusivamente le vendite on line dall’Estero verso il territorio italiano.
“Salvando”, come prima accennato, quelle Italia-Italia.

I PROSSIMI STEP

Ora, quindi, cosa succede?
Questo pomeriggio verrà calendarizzata una nuova seduta della sesta Commissione “Finanze” della Camera dei Deputati ad oggetto della quale vi sarà il prosieguo delle attività di voto sugli emendamenti alla legge di delega fiscale.
Quelli che riguardano la sigaretta elettronica sono relativi all’articolo 12 laddove i lavori fino ad oggi svolti nelle pregresse sedute hanno esaminato fino all’articolo 5.
Ebbene, qualora dovesse essere approvato, come altamente probabile, l’emendamento principale del Governo, si procederà a votare il subemendamento leghista.
Partita ancora aperta, gioco di equilibri politici.

UNA STORIA TRAVAGLIATA

In ogni caso, indipendentemente dagli esiti, il testo che uscirà dalla Commissione non sarà ancora efficace, non sarà ancora in vigore: per diventarlo, per diventare legge dovrà essere approvato, come un normale iter normativo, dalla Camera e dal Senato.
Ovviamente il settore osserva attentamente le evoluzioni trattandosi, con tutta evidenza, di uno dei passaggi burocratico-legislativi più importanti nella storia della sigaretta elettronica italiana.
Una storia tanto giovane quanto incredibilmente travagliata.
Così come in forte crescita, nonostante tutto.

- Scritto da Italo Di Dio