Divieti sigarette elettroniche, il Sottosegretario frena sulla legge

0
111

Queste nuove norme di fatto non ci sono, almeno io non ne ho discusso con il ministro: si parla di una bozza prodotta non sotto impulso del ministro, ma da parte di uffici della nostra struttura.
Ma non è un’attività condivisa che in questo momento è nell’agenda politica”.

Lo sostiene, come rilancia Quotidiano Sanità, Marcello Gemmato, Sottosegretario alla Salute, ad esito di un incontro organizzato ieri sera da Club Santé presso l’Ambasciata francese a Roma.
Di certo la preoccupazione sui danni provocati dal fumo sono condivisibili – ancora il numero due del Dicastero – ma che esista un documento speculare a questo in approvazione è prematuro“. Aggiungendo anche come norme di tale tipologia “hanno bisogno di una gestazione.
Il Ministro ha espresso il suo giudizio ora ne parleremo, ne discuteremo”.

Che una bozza sul progetto normativo esista, sebbene elaborata da tecnici, è fuori discussione. Verosimilmente i vertici ministeriali hanno potuto appurare come effettivamente urga una maggiore riflessione sulla questione. Al netto, dato non trascurabile, delle perplessità espresse da forze interne la maggioranza stessa dell’Esecutivo.

- Scritto da Italo Di Dio