Il franchising Svapo Web sempre più opportunità per i giovani: Niccolò a 22 anni apre il suo secondo Store

0
408

Giovani, belli e Svapo Web.
La storia di successo “arancione” dipinta da Arcangelo Bove ha una carta di identità davvero “green”.
Sono diversi, infatti, i ventenni e trentenni che sono entrati nel mondo del franchising Svapo Web diventando imprenditori di successo.
Uno di questi è senz’altro Niccolò Galleni che ha appena spento le sue prime ventidue candeline.
E che, tra una manciata di settimane, aprirà il suo secondo Svapo Web Store.
Lo stesso, infatti, è già titolare del riferimento di La Spezia, il cui taglio del nastro si è avuto appena lo scorso 4 Agosto.
Ma ora si è già pronti a bissare.
A cavallo tra i mesi di Marzo e di Aprile, secondo le intenzioni e i programmi, comunque non più tardi della corrente primavera, sarà la volta dello Store di Seravezza, poco più di 12.000 abitanti in provincia di Lucca a poca distanza dalla rinomata Forte dei Marmi.
Sta andando davvero bene – commenta Niccolò – Non voglio fermarmi, questo è solo l’inizio di tanti”.
Mi trovo bene con l’azienda, con l’assistenza che viene resa da Antonio Esposito e Roberta Siciliano (rispettivamente Franchising Manager & Tutor e Manager and Franchisee Management dell’azienda)“.

LA “MISSION” DI BOVE

Ma non è il solo punto di forza del brand “I prodotti a marchio Svapo Web vanno una cifra – commenta con l’entusiasmo dei suoi ventidue anni un felicissimo Galleni – Questo brand è una garanzia. Sono già sicuro del fatto che anche il nuovo Store andrà una meraviglia”.
Ed andrà senza dubbio una meraviglia.
Soprattutto, piace pensare al fatto che la forza e l’appeal del marchio stiano dando importanti risposte e si stiano traducendo in una importante possibilità per svariati ragazzi che su di esso hanno deciso di investire.
Un motivo di orgoglio per la casa madre e per il suo papà, il già menzionato Bove, che non a caso ebbe recentemente ad affermare come essere imprenditori vuol dire anche “creare nuove possibilità”.
Proprio quello che la sua “creatura” sta meravigliosamente facendo.

- Scritto da Italo Di Dio