Paris Saint Germain e Geekvape ancora insieme

0
193

Si rinnova il matrimonio tra il Paris Saint Germain e Geekvape.
Il colosso della sigaretta elettronica made in Cina e la squadra della capitale francese detenuta dagli sceicchi hanno allungato il rapporto di partnership che era stato stipulato nell’anno 2021.
Un’ “unione tra vincenti“, come era stato presentato 24 mesi or sono, quindi, destinato ancora a proseguire.
Il Ceo di Geekvape Technology, Allen Yang, ha dichiarato con entusiasmo “Sono lieto – ha fatto presente – che la nostra partnership abbia avuto così tanto successo ed è un onore affiancarci ai valori dello sport sano come incarnati dalla livrea del Paris Saint-Germain.
La nostra reciproca ricerca dell’eccellenza e dell’eleganza ci avvia sempre più forti verso una nuova ed entusiasmante stagione”.

Il numero uno della e-cig asiatica ha ancora voluto sottolineare
Formando alleanze con una delle squadre di calcio di maggior successo e più grandi del mondo, Geekvape sta espandendo la portata del marketing sportivo e guidando l’industria dello svapo verso nuove rotte. 
Geekvape intende capitalizzare l’enorme popolarità del calcio per diffondere l’amore verso lo sport ed il concetto di salute a livello planetario.
Calciatori di livello mondiale come Lionel Messi, Kylian Mbappé e Neymar Jr. giocano per il Paris Saint Germain –
ancora Yang – L’atteggiamento e la filosofia della squadra di tendere verso il top sono in linea con l’etica di Geekvape”.

MESSI E MBAPPE

E più top di questo, da un punto di vista pallonaro, è davvero complicato da trovarsi se è vero che le due star del Mondiale appena conclusosi in Qatar sono state, guarda caso, proprio Messi e Mbappé, duo d’attacco dei parigini.
Tra le iniziative che saranno intraprese, per il resto, a suggellare il particolare connubio, vi saranno una serie di eventi dedicati ma anche la realizzazione di appositi hardware griffati Psg; Vale a dirsi sigarette elettroniche con tanto di colori dei campioni di Francia.
Una linea esclusiva e dedicata destinata a spopolare (almeno) tra gli svapatori del Parco dei Principi.

- Scritto da Italo Di Dio