Alesse nuovo Direttore Adm, finisce l’era Minenna

0
230

Roberto Alesse è il nuovo Direttore della Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli.
Il medesimo prende il posto di Marcello Minenna.
Questa è la decisione assunta dal Consiglio dei Ministri che, invece, ha confermato i vertici dell’Agenzia delle Entrate e del Demanio nelle persone, rispettivamente, di Ernesto Maria Ruffini e di Alessandra Del Verme.
Salta, come detto, Minenna che, in fondo, sperava in una conferma nonostante la sua nota e forte vicinanza al Movimento Cinque Stelle che ne aveva promosso, nell’anno 2020, la nomina alla massima poltrona ADM.
Si volta pagina, quindi, a piazza Mastai.
Alesse viene dal ruolo, di recentissima nomina pure questo, di Capo di gabinetto del Ministro Nello Musumeci, massimo esponente del Dicastero della Protezione civile e per le Politiche del mare.
Classe 1964, il nuovo numero uno delle Dogane è laureato in Scienze politiche ed in Giurisprudenza e vanta in curriculum anche il ruolo di Direttore generale degli Affari generali del Ministero dell’Ambiente e quello di Presidente della Commissione di Garanzia dell’Attuazione della legge sullo sciopero.
Marcello Minenna, quanto a lui, è stata figura che ha dato una sua particolare impronta al settore della sigaretta elettronica, ovviamente in accordo con gli Organi governativi superiori.
Sotto la sua direzione, in particolare, si è avuto il riconoscimento, per così dire, del settore che, per la prima volta, è stato affiancato al logo dello Stato contestualmente alla introduzione dei cosiddetti contrassegni.

IL SALUTO DI MINENNA

Minenna si è già congedato con un messaggio rivolto ai suoi collaboratori
Ci tengo a rinnovare il mio speciale ringraziamento alle colleghe e ai colleghi che in questi tre anni hanno lavorato con passione consentendo all’Agenzia di raggiungere risultati importanti, di supportare le aziende nelle loro attività produttive, di garantire la sicurezza e il contrasto all’illegalità con risultati concreti e misurabili anche nell’incremento delle entrate dell’Erario – ha dichiarato il medesimo, come rilancia Repubblica – Concludo il mio mandato come un servitore dello Stato e delle Istituzioni, con la soddisfazione di aver lasciato l’Agenzia migliore di come l’abbiamo trovata: più moderna ed efficiente.
Auguro buon lavoro al prossimo Direttore generale, Roberto Alesse, al quale assicuro che faremo di tutto per garantire un passaggio di consegne ordinato e lineare”.

- Scritto da Arcangelo Bove