Lecce, Zanzarella fa subito bis: presto il secondo Svapo Web Store

0
661

Marco Zanzarella raddoppia.
A distanza di quasi cinque mesi dall’apertura del primo Svapo Web Store Lecce, è già tempo di bis.
Giovedi 7 Luglio 2022, riavvolgiamo il nastro, il 33enne Marco battezza il primo Svapo Web Store nella cittadina pugliese, stupenda testimonianza del Barocco.
Non vi è fase di adattamento, non v’è quello che sarebbe stato un pur fisiologico momento di carburazione.
Come sempre più spesso si ha con gli Svapo Web Store, il decollo è immediato.
Verticale ed a tempo zero.
E così Zanzarella, sin dai primissimi giorni e settimane dal taglio del nastro, ha riscontri importantissimi.
“E’ stato un crescendo incredibile, entusiasmante che si è accentuato ulteriormente nei mesi successivi, tanto che…”.
Tanto che è già presa la decisione di avviare un ulteriore punto nella stessa città.
“Lo apriremo in una diversa zona, ovviamente, per coprire bene tutto il mercato cittadino. Abbiamo avviato il necessario iter, ci vorrà qualche mese. Ma la decisione è già cristallizzata”.
Nell’agenda del 2023, quindi, è già scritto il nuovo “start”.
In attesa di quanto sarà, veleggia alla grande, intanto, come già detto, lo Store di Viale Giovanni Paolo II.
E’ un boom continuo, che va costantemente a migliorare”.
La concorrenza – rappresentata da circa altri 14 negozi in tutto il territorio comunale – “non è un problema”.
“Svapo Web è un valore aggiunto sensazionale, un rapporto qualità prezzo così vantaggioso non trova pari”.

IL FATTORE ZANZARELLA

Svapo Web, si.
Ma poi c’è anche il fattore Z.
Il fattore Zanzarella.
Valore aggiunto, quello legato alla preparazione ed alla empatia del personale che fa da interfaccia con il pubblico.
Un dato di fatto non trascurabile tanto più nel campo dello svapo dove si rinvengono semplici negozianti e quelli che, invece, a pieno titolo sono definibili come veri e propri consulenti della cessazione dal fumo.
Da ben 14 anni nel mondo della e-cig, il 33enne Marco è un punto di riferimento solido per la clientela.
Consiglia, suggerisce, comprende quale tipologia di cliente ha davanti, quali caratteristiche. E, quindi, pianifica la soluzione più opportuna, con il liquido e l’hardware maggiormente idonei.
Progetta un discorso a scalare della nicotina.
Fino a portarli, prima o poi, al livello di nicotina zero.
Il franchising Svapo Web non è il classico franchising.
Qui crescono e diventano più grandi tutti, la casa madre e gli affiliati.
Un ringraziamento particolare ad Antonio Esposito e Roberta Siciliano, Franchising Manager & Tutor e Manager and Franchisee Management.
Il loro supporto è sempre costante ed è stato determinante nella decisione di avviarci verso la nuova apertura.

Quanto al consumatore finale, con Svapo Web non potrà chiedere di più.
Si libererà del vizio spendendo meno”.
What also?

- Scritto da Arcangelo Bove